01.09.2015

Friuli in Musica

Progetto internazionale di valorizzazione delle eccellenze friulane.
Inizia il primo ciclo di concerti volti a promuovere all’estero giovani musicisti del Friuli che si sono contraddistinti per valore artistico e riconoscimenti nazionali e internazionali.

 

PROGETTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

Il progetto di promozione internazionale delle eccellenze friulane, nato dalla cooperazione della Fondazione CRUP con il CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica), prevede per l’anno 2015 una scelta di concerti di musica classica e contemporanea in Italia e all'estero, eseguiti da musicisti friulani che, nonostante la giovane età, vantano già prestigiosi riconoscimenti:

  1. Il Quintetto di fiati Anemos Wind Quintet propone, a scelta, tre programmi di musica del Novecento;
  2. Il Duo Laura Bortolotto, violino, e Matteo Andri, pianoforte, si presenta con tre differenti programmi di musica classica imperniati sulla tradizione europea;
  3. L’arpista Marta Marinelli propone due raffinati programmi virtuosistici e di grande effetto;
  4. Si aggiungono come solisti con orchestra la trombettista Serenella Basandella e il cornista Guglielmo Pellarin.

Il CIDIM, membro dell'International Music Council in partnership con l'UNESCO, da anni svolge un'intensa attività di promozione della musica e dei musicisti italiani all'estero realizzando, con il patrocinio e il contributo del MiBACT e del MAE, importanti progetti che rappresentano una delle più efficaci e incisive azioni condotte dal nostro Paese nel settore.

Il bisogno di fronteggiare la sfida di un mercato sempre più globale e competitivo, ha portato il CIDIM alla necessità d'individuare sinergie volte a sviluppare e implementare le proposte di promozione artistica e musicale selezionando territori ricchi di talenti e dove hanno sede enti, i cui leader sono provvisti di una spiccata sensibilità verso la realizzazione di questi progetti.

VALORIZZARE LE ECCELLENZE FRIULANE

Particolarmente felice è stato in questo senso l’incontro con la Fondazione CRUP, che intende valorizzare all'estero le eccellenze artistiche del territorio. Oltre a rappresentare uno strumento valido ed efficace per affinare la propria sensibilità in campo artistico e contribuire alla formazione personale di ogni individuo, la musica è infatti un ricco patrimonio che merita di essere valorizzato.

AZIONE SINERGICA

I migliori talenti friulani a partire dal 2015 potranno consolidare la loro presenza sulla scena internazionale grazie all’azione sinergica delle due istituzioni CIDIM e Fondazione CRUP, con la consulenza del Conservatorio Tomadini di Udine, e in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura e con le Rappresentanze diplomatiche, partner istituzionali di elezione per la promozione culturale all’estero.

LEGGI LA NEWS

‹ Torna a I progetti realizzati