Europass | Rassegna Stampa | FONDAZIONE CRUP PROMUOVE LA TRADIZIONE AGROALIMENTARE

Europass

l'agenzia...

Vai alla Home Page

Rassegna Stampa

ti trovi in: Rassegna Stampa

FONDAZIONE CRUP PROMUOVE LA TRADIZIONE AGROALIMENTARE

Prendono il via le chiamate per idee del progetto Ager, il primo progetto di collaborazione tra Fondazioni sul tema della ricerca agro-alimentare. Interessati due dei quattro comparti in cui Ager intende finanziare progetti: il comparto cerealicolo, con la filiera del frumento duro e quello vitivinicolo, con la viticoltura da vino. Con Ager la ricerca scientifica si mette, quindi, al servizio della tradizione agroalimentare italiana. Si inizia con pasta e vino per poi procedere con i restanti comparti, quello ortofrutticolo e quello zootecnico. Disponibile, sul sito www.progettoager.it, anche la modulistica completa e tutte le informazioni utili per presentare le proprie idee progettuali.

La scadenza, per la presentazione delle proposte, è il 27 febbraio 2009. Il progetto Ager, con un budget complessivo di 27 milioni di euro, da spendere in tre anni (che potrebbe crescere ulteriormente con l'adesione di altre Fondazioni), è promosso e sostenuto, fra gli altri enti,anche dalla Fondazione Cassa di risparmio di Udine e Pordenone.

Per la realizzazione del progetto, le fondazioni si sono organizzate in associazione temporanea di scopo, attribuendo il compito di capofila a Fondazione Cariplo. L'ambito agroalimentare appare un terreno fertile, in virtù della sua importanza economica, della posizione leader del prodotto alimentare italiano e del crescente bisogno di ricerca e innovazione connesso ai problemi della sicurezza alimentare e della sostenibilità ambientale.

Il progetto, attraverso le sue realizzazioni, intende promuovere la vocazione territoriale del sistema produttivo italiano nell'ambito agroalimentare, concentrando gli sforzi sull'innovazione, la ricerca scientifica e il capitale umano di eccellenza, quali precondizioni per un ulteriore sviluppo economico e sociale. I primi comparti prescelti richiamano la tradizione agroalimentare italiana. Pasta e vino sono, infatti, i prodotti messi al centro della prima fase del progetto. La filiera del frumento duro per esempio genera in Italia un enorme indotto da cui deriva l'importanza strategica di questo settore. È il risultato di una tradizione agroalimentare che vede nella pasta un caposaldo.

Proprietà dell'articolo
link a oggetto originario
fonte:Il Gazzettino
data di creazione:03/01/2009
data di modifica:03/01/2009
Segreteria Europass: P.le Barezzi 3 - 43100 Parma - tel.0521.931330 – fax 0521.931326
e.mail: info@europass.parma.it
Riproduzione vietata senza autorizzazione di EuroPass
Ultimo aggiornamento:lunedì 5 gennaio 2009 15.31
web design LTT
Crediti
^ Torna a inizio pagina ^