Comunicato
versione italiana english version
 
Indirizzi | Saranno Famosi | Mailing List |Newsletter | Forum | Cerca |Links | Sondaggio | Cont@tti
COMUNICATI
Bookmark and ShareFeed RSS by Jazzitalia - Comunicati
 

Se arrivi a New York, una macchina di grande comfort ti condurrà a destinazione. Dial 7 & Select Service: un servizio esclusivo di Car & Limousine che costa anche meno di un taxi! Sconti se si prenota in anticipo via web...Corporate Account per chi viaggia frequentemente a NYC.

New Yorker Hotel: 912 nuovissime stanze e suite, TV flat HD, free HBO, free Wi-Fi, tra il Madison Square Garden e la Penn Station, nei pressi dell'Empire State Building e Macy's, a 5 minuti dal Theatre District, staff multilingua...

Presentazione del corso di Specializzazione Pianoforte Jazz
Coupon per uno sconto del 15% da utilizzare su OnstageDancewear: il più fornito rivenditore di abbigliamento per la danza, scarpe da ballo ed equipaggiamento per ginnastica.
Il Trio Ostiko di Rosario Giuliani, Pippo Matino e Benjamin Henocq per l'ottava edizione del Multiculturita Anniversary 2010
Il grande ed esclusivo flamenco jazz di Diego Amador al Moody Jazz Cafè
Il Black Hole Quartet di Donatiello, Cavallanti, Flammia, Tononi in concerto al Blue Note di Milano
Roberta Gambarini nuovamente nominata ai Grammy Awards 2010 nella categoria Best Jazz Vocal Album

Tuscia in Jazz 2010 presenta Tuscia in Jazz Masterclass, seminari di musica jazz con: Dado Moroni, Dave Liebman, Rick Margitza, Eddy Gomez, Giorgio Rosciglione, Pippo Matino, Kurt Rosenwinkel, Flavio Boltro, Antonio Sanchez, Gege Munari, Tony Monaco, Shawnn Monteiro, Karl Potter, Ray Mantilla, Antonio Ciacca...
Enrico Rava & i Deidda Brothers, nell'ambito della Rassegna Moro in Jazz a Cava de' Tirreni.
Il programma esclusivo delle New York Jazz Cruises, a bordo dei nuovi ed eleganti Atlantis!

L'edizione 2010 dei seminari 'We Love Jazz' omaggia Bobby Durham, uno dei suoi docenti più prestigiosi e, soprattutto, uno dei batteristi più significativi della storia del jazz.

Sono aperte le iscrizioni al Concorso Nazionale "Note di Donna" - Quarta edizione. Un concorso unico in Europa premia il talento compositivo delle donne

Concorso Nazionale "Chicco Bettinardi" - Settima edizione: La Giuria ha scelto dodici solisti e otto gruppi
Nasce il Civita Summer Jazz, nel 2010 un nuovo festival in una delle più belle località della provincia di Viterbo.
Presso lo Studio 57 Fine Arts, sulla 57a West a New York, vicinissimo alla Carnegie Hall, agli show di Broadway, al Lincoln Center, vi sono delle uniche e rare litografie di Al Hirschfeld che ritraggono alcuni tra i pi rinomati musicisti jazz... (R. Zlokower)

Il piano solo di Hiromi, Josh Berman, Giovanni Maier, la jazz&arts di Alessandro Curadi oltre a recensioni e news dal mondo......sul numero 1 - 2010 di JazzColo[u]rs
Cielle Shop il negozio online di strumenti musicalie accessori per la musica. Prezzi imbattibili, qualit, seriet. Il postoideale dove trovare tante idee per regalare un po' di musica...

Nascono i J-Blogs...iblog di Jazzitalia. Un J-Bloguno spazio web completamente autogestitoin cui si possono inserire informazioni, articoli, foto, file audio, video,eventi, biografia, link, gestendo anche l'interattivitcon i propri lettori...

MayDay: le interviste live del nuovonotiziario musicale...
Progetto per ristrutturare la Casa di John Coltranerecentemente ritrovata presso Dix Hills
Click QUI per fare pubblicitàsu Jazzitalia
Jazzitaliasbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
SIdMA,SocietItaliana di Musicologia Afroamericana,le iniziative, le modalit di iscrizione, i vantaggi, come contribuire...Iscrizioneal corso biennale di specializzazione in letteratura pianistica afroamericana:Il pianoforte afroamericano.
Francesco Cusa, Gianni Gebbia, Alessandro Salerno a Roma presso Il Baffo della Gioconda: "Questi tre giovani musicisti dimostrano di saper rimanere sempre "dentro" alla performance, sfruttando in modo innovativo le potenzialità dei loro strumenti, dandosi ciascuno il turno nel "trascinare" gli altri, senza perdere mai concentrazione e l'interplay è davvero grandioso." (Laura Mancini)
Diana Krall al Roma Jazz festival: "Diana Krall ha dato prova - se ce ne fosse stato bisogno - di essere una cantante e una pianista che può svariare tra generi e stili diversi, imprimendo loro la sua personalità - non soltanto musicale, stando al carisma dimostrato sul palco - e la sua voce inconfondibile, calda e sporca al punto giusto." (Dario Gentili)
Pietro Condorelli Quintet featuring Maurizio Giammarco in "Jazz Lag/Tassa di Residenza Napoli": "...una serata all'insegna della buona musica, senza colpi ad effetto, particolari debordanze ritmiche, in cui la sobrietà di Puccio Corona e la linearità del Pietro Condorelli Quintet featuring Maurizio Giammarco hanno dato forma ad un evento dalle sfumature pastello, dalle ambientazioni rilassate, dalle misurate tensioni ritmiche, molto gradite dagli appassionati intervenuti." (Francesco Peluso)Jack DeJohnette & The Ripple Effect all'Auditorium di Roma: "Di una cosa si può esser certi: è praticamente impossibile assistere per due volte allo stesso concerto se questo ha per protagonista Jack DeJohnette, tale è la varietà e la diversità di progetti musicali di cui è l'ispiratore e il leader." (Dario Gentili)European Jazz Expo: suoni, colori, sapori e amori jazz: "Già dall'esordio appare che l'edizione di quest'anno dell'European Jazz Expo' sarà memorabile. Prima di tutto perché è la prima senza Sandro Capriola, la figura che meglio incarnava il carattere della rassegna e della musica: a volte ruvido, a volte infuriato, a volte sorridente, ma sempre aperto a qualsiasi novità." (Viviana Maxia)European Jazz Expo. International Talent Showcase. "L'imperdibile appuntamento cagliaritano, in un novembre piacevolmente scaldato dal sole, presentava come ormai ogni anno dal 2004 i suoi numeri da sogno, con 9 sale, oltre 200 artisti coinvolti per più di 50 concerti, con il consueto grande e meritato successo di pubblico." (Enzo Fugaldi)
Le intervista all'European Jazz Expo' di Cagliari. Sonia Peana, Petra Magoni, Ferruccio Spinetti, Fabrizio Bosso: che cosa amano del jazz, e non solo del jazz, i musicisti italiani dell'EJE 2009 e, "The Lion doesn't sleep tonight", chiacchierata semi confidenziale con Enrico Rava vincitore del premio EJE alla carriera. (Viviana Maxia)
Intervista a Giorgio Dini: "La mia ricerca musicale è in continua evoluzione e cerco sempre nuove strade...mi piace misurarmi con interpretazioni di brani di musica classica dalla quale traggo molta ispirazione, soprattutto in termini di cura del suono, della dinamica, dell'espressione, del controllo e dell'architettura improvvisativa." (Fabrizio Ciccarelli)Intervista a Marilena Paradisi: "...per me l'arte non può essere mero intrattenimento...per me arte è trasformazione. Cioè arte che contiene in se' un semino, un contenuto profondo tra le righe, che induce a pensare, che mette anche in crisi, e quindi spinge verso un cambiamento..." (Fabrizio Ciccarelli)Intervista a Gianni Mimmo: "La cosa più importante è aprirsi a se stessi, avere a che fare con una parte con certe volte non vorresti avere, stare con la difficoltà. Se faccio così il mio apporto all'improvvisazione, è doppio: da una parte imprimo una direzione e dall'altra ne assumo la responsabilità." (Stefano Ferrian)

Umbria Jazz Winter 2009 - Jim Hall, John Scofield, John Patitucci, John Clayton, Kurt Elling, Gerald Clayton, Scott Colley, Bill Frisell, Joey Barron, Bill Frisell, Nick The Nightfly, Amedeo Ariano, Dario Rosciglione (Francesco Truono)



The Alabama Gospel Choir 'Gospel Explosion' - Umbria Jazz Winter 2009 (Carlo Terenzi)



Enrico Rava - European Jazz Expo 2009 (Ortensia Coloru)



Kelli Sae - European Jazz Expo 2009 (Ortensia Coloru)



Sun Ra (Riccardo Granato)


 

Annunci gratuiti / Roma

Hyperprism - Casa editrice specializzata nella produzione di testi antichi e contemporanei, opere e spartiti musicali, testi didattici, Cd e audiolibri

Radio Kreattiva - La web radio comunitaria di Bari

MayDay - Notiziario Musicale

Nicolosi Production

Latin Jazz, Salsa and Latin Music online from Italy

Il giornale degli Umbri nel mondo

Guida al Jazz in Italia

Jazzit...la rivista che suona il jazz

International Association of Jazz Educators: partnership con Jazzitalia

Jazzconnet - Partnership con Jazzitalia per Jazz Competition

Virgilio - Corsi di musica on line

Virgilio - Primo approccio al Jazz

Sito Amico di SuperEva

Panorama WEB - Luglio 2000

Axe - Novembre 2000

Chitarre - Dicembre 2000

Vota questo sito!

Segnalato su Punto Informatico: l'evoluzione della rete

Segnalato su CIM Magazine: collaborazione tra Jazzitalia e Black Time - Benevento Jazz

Segnalato sul Mattino On Line: collaborazione tra Jazzitalia e Black Time - Benevento Jazz

Segnalato su Club Scuola Italia

IL JAZZ IN ITALIA SI PRESENTA IN...'JAZZITALIA' (Marco Esu)

Il sito dell'arte

WhiPart

Forum di Canto

Tutto Annunci

 
 
Comunicato del 13/01/2010>> comunicati...


Pordenone jazz-koinè 2010: dal 6 al 27febbraio a Pordenone e provincia

E' in partenza l'edizione 2010 di "Pordenone Jazz-koinè", la rassegnadi musica afroamericana organizzata da Odeia in coedizione con la Provincia di Pordenone,con il Patrocinio del Comune di Sacile e il sostegno della Fondazione Crup e delComune di Prata di Pordenone, oltre che di alcuni privati tra cui Sanysistem. Lamanifestazione, giunta alla nona edizione, è quest'anno dedicata ai "Fuori tono".

Il tema della rassegna ha origine da due anniversari e da un assunto: gli anniversarisono i cinquant'anni dall'uscita di "Free Jazz", il disco di Ornette Coleman cheha rivoluzionato la scena jazz degli anni '60 e i quarantacinque anni dall'uscitadi "Ascension", l'opera di John Coltrane che ne ha cambiato totalmente la poetica.
Due opere cardine quindi, nel percorso artistico dei due musicisti, e nell'evoluzionedel jazz tout court.
Con le loro opere "fuori tono", hanno dato origine ad un movimento quello della"New Thing" che, con alterne fortune, ha caratterizzato il jazz moderno fino ainostri giorni rappresentandone l'ala più innovatrice.

L'assunto invece, è quello per cui gli artisti devono, per loro definizione, esserecostantemente "fuori tono". Devono cioè essere portatori di valori che, pur facendotesoro delle esperienze passate, siano proiettati a percorrere strade nuove cheaiutino noi, "gli altri", a costruire una nuova identità emozionale. Devono quindiliberare completamente le potenzialità dell'Arte per creare una nuova coscienzanell'essere umano.

La rassegna del 2010 sarà quindi completamente dedicata agli artisti "fuori tono",e lo saranno sia gli artisti coinvolti direttamente nelle esibizioni, sia gli artisti,presenti e passati, a cui le serate saranno dedicate.
La musica non sarà l'unica arte presa in considerazione, ma cercheremo un'interazionetra varie forme d'espressione artistica, senza dimenticare però che "Pordenone JazzKoinè" è, e rimane, una rassegna di musica jazz, anzi una rassegna di "Jazz biologico".

La rassegna partirà il 6 febbraio 2010 alleore 21.15, al Teatro Don Bosco di Pordenone, con il "Lunar Quartet" di JohnTchicai, Enzo Carpentieri, Greg Burk e Marc Abrams. Questo concerto, pur facendoparte del tour europeo del gruppo, sarà un evento assolutamente unico ed originaleperché arricchito da una performance multimediale. Oltre a presentare il nuovo disco‘Look to the Neutrino' di imminente uscita, una parte del concerto ospiterà l'artistaMichele Sambin alle prese con la "pittura digitale".

La seconda data, in realtà un trittico, vede protagonista uno tra i più veri e rigorosiartisti pordenonesi. Un artista che ben rappresenta la categoria dei "fuori tono"che fa da sfondo alla rassegna: Massimo De Mattia, flautista, musicista e compositore.I tre concerti sono a loro volta dedicati a tre artisti "fuori tono" a cui MassimoDe Mattia ha dedicato tre progetti specifici.

Il concerto, P.P.P. Pietro II Pastor Paganus, che è organizzato per sabato 13 febbraio 2010 al Teatro Don Bosco, nascedall'idea di "rappresentare" la poesia Pietro II di Pasolini. Si tratta di un'operaparticolare, ovvero, di un diario in poesia, scritto nei giorni in cui il poetafu processato per vilipendio alla religione a causa del suo film "La ricotta". Lospettacolo vedrà la partecipazione di Claudia Contin, che narrerà, canterà, danzeràPasolini in stretto rapporto con la musica di De Mattia. I due interagiranno conil quartetto storico di Massimo De Mattia composto da Bruno Cesselli, Zlatko Kaucic,e Denis Biason.

Massimo De Mattia sarà protagonista di altri due eventi molto particolari.Sabato 20 febbraio nell'ex chiesa di San Gregorioa Sacile l'artista pordenonese sarà protagonista con Luca Grizzo di un concertodedicato a Demetrio Stratos. Solo De Mattia, invece, sarà interprete di una perfomancead invito dal titolo Hendrixiana dedicata non alla musica di Hendrix, o meglio nonsolo ma a quel modo di suonare tipico degli anni 70 rivisitato e reinterpretatocon il flauto. La performance si terrà nella Casa Zecchin di Maniago Libero.

La rassegna si chiuderà sabato 27 febbraio alTeatro Pileo di Prata di Pordenone con un concerto che vedrà protagonista StefanoMaltese Open Sound Quartet che ospita Keith Tippet (conosciuto ai più per lepassate collaborazioni con i King Crimson). Il quartetto composto dallo stesso Maltese,Keith Tippett, Giuseppe Guarrella, Antonio Moncada presenterà il progetto The Lionis dreaming, un'opera segnata da un forte lirismo e dalle notevoli capacità interpretativedei suoi protagonisti.

Oltre a questi concerti ci saranno durante tutto il mese di febbraio molti altrieventi ad ingresso libero. Primo fra tutti un concerto alla Sala Consiliare dellaProvincia venerdì 26 febbraio ore 21.00 con Enrica Bacchia Ensemble (Enrica Bacchia,Vincenzo Muriano, Yannik Da Re, Ennio Marchesi, Alessandro Turchet). Il 9 febbraiosarà poi inaugurata una collettiva d'arte al Caffè Letterario Al Convento che saràospitata per tutto il corso della rassegna. Per jazz-koinè club alla Live Arts CafèAlla crose di Porcia ci saranno tre concerti i venerdì di febbraio (12, 19, 26).

I concerti a pagamento, quello del 6, 13 e 27 febbraio, prevedono un ingresso di12,00 € intero e 10,00 € ridotto e prevendita, è previsto un abbonamento molto convenientedi 25,00 €. Prevendite a partire dal 18 gennaio presso Odeia in viale Trento 34a Pordenone.

Info
Odeia associazione culturale
viale Trento, 34 – Pordenone
tel. 0434.1830094
www.teatriassociati.org
www.odeia.org






Eventi correlati:
06/02/10 Pordenone Jazz-Koinè 2010 - Pordenone (e provincia) (PN)





 
 

Comunicato visualizzato 38 volte