messaggeroveneto Extra - Il giornale in edicola
Elenco TitoliStampa questo articolo
 
MARTEDÌ, 26 GENNAIO 2010
 
Pagina 8 - Udine
 
Sabato l’incontro tra istituzioni politiche e mondo del commercio e turismo
 
Raduno dei Fanti: vertice a Feletto
 
 
 
 

TAVAGNACCO. Riunione sabato mattina a Feletto in previsione del 30esimo raduno nazionale dei Fanti, che si terrà a Udine nelle giornate comprese tra il 21 ed il 23 del prossimo maggio. La scelta logistica di Feletto non è affatto casuale, essendo la stessa già sede istituzionale della federazione provinciale del Fante di Udine. All’incontro oltre ai coordinatori locali, Stefano Urbano, Salvatore Rina e Carlo Dorigo, responsabili della manifestazione stessa, saranno pure presenti il presidente nazionale dell’associazione Antonio Beretta, il segretario amministrativo Bruno Conte, il presidente della federazione del Triveneto Attilio Gomitolo e il presidente della federazione provinciale di Trieste il generale Carlo Soave. Un incontro cruciale quello che si appresta ad affrontare il sodalizio, visto che quest’anno, con il raduno nazionale, l’associazione andrà a celebrare pure il 90esimo anniversario della sua costituzione. Il raduno, secondo quanto riferito dai responsabili della manifestazione, richiamerà in città almeno 30, 40 mila persone. Un sforzo organizzativo dai risvolti logistico-finanziari per un certo senso assai rilevante, con un impegno di spesa preventivato attorno ai 95mila euro. Ecco perché alla riunione di sabato sono state invitate ad intervenire pure le più alte cariche dell’estabilisment politico-economico locale come: Vincenzo Martines, Adriano Piuzzi, in rappresentanza di Comune di Udine e Provincia, il presidente della fondazione Crup D’Agostini, il presidente della Camera di commercio Da Pozzo, il presidente del consorzio FriulAlberghi Favetta e il direttore dell’azienda regionale Turismo Fvg Andrea Di Giovanni. (s.f.)