Armadio

Tipologia

Armadio

Tecnica

legno di abete/pittura a tempera/pittura a encausto

Dimensioni

cm 211 x 161 x 79

Periodo

1700 - 1749

Collocazione

Palazzo del Monte di Pietà

Descrizione

Armadio policromo da spezieria in essenza di abete composto da un corpo superiore con quattro sportelli a libro incernierati due a due posti su un avancorpo a cassone con ribalta e piano ligneo con cornice intagliata a dentello. Nell’armadio, dipinto ad olio, sono preponderanti le cromie dell’azzurro-verdino. Presenta nella parte alta quattro specchi sul fronte e due ai lati, racchiusi da cornici rilevate, con all’interno formelle decorative su campitura color ocra a profilo mistilineo dipinto. Vi sono raffigurati vasi con fiori, girali, ovali, ricci, volute di gusto rococò e decorazioni floreali in cui ricorre spesso il tema del garofano. Le decorazioni degli sportelli seguono un ordine simmetrico, le due ante esterne sul fronte, presentano una decorazione più ricca ed articolata delle restanti. Queste recano nella parte centrale un vaso classicheggiante con fiori, ripreso anche dalle tre decorazioni delle formelle del corpo inferiore del mobile, sempre dipinte entro cornici mistilinee filettate in campiture color ocra, di cui la maggiore è posta sul fronte del cassone basale, mentre le due più piccole sono laterali. Il cappello è leggermente sporgente, mentre la base poggia su piedi a mensola. Il manufatto rileva notevoli affinità stilistiche e decorative con il banco per la distribuzione del pane e con una credenza della collezione della Fondazione Crup. L’ armadio, realizzato in origine per il Monte di Pietà di Cividale, è stato acquistato in data 24/07/80 da un antiquario.

‹ Torna all’archivio opere