'900 & dintorni

Un nuovo appuntamento culturale con la storia per continuare il percorso di valorizzazione del territorio attraverso la fotografia negli spazi suggestivi dell'Esedra della Villa Manin di Passariano.

I suggestivi spazi dell’Esedra della Villa Manin di Passariano ospitano ancora una volta un’importante esposizione fotografica sul Friuli Venezia Giulia, durante un periodo tanto breve quanto rivoluzionario per la storia della nostra regione. Dalla seconda metà dell’Ottocento fino alla prima metà del Novecento, gli sviluppi e i cambiamenti hanno toccato tutti i settori della società, dall’agricoltura all’industria, dai mezzi di trasporto ai nuovi collegamenti tra città, fino al modo di vivere degli stessi friulani.

Evento simbolo di questa evoluzione è stata l’Esposizione Regionale di Udine, avvenuta nel 1903, che ha portato una ventata d’aria nuova e ha permesso l’affacciarsi della città e della regione stessa sul mondo.

Dopo una serie di antologiche che hanno riguardato i più importanti fotografi friulani del passato e del presente, ecco una mostra che raccoglie le memorie di diversi autori di fotografie di reportage, testimonianze d’epoca di numerosi avvenimenti ma, altrettanto, della quotidianità. Uno sguardo eloquente sul Friuli di ieri che regala una profonda conoscenza di questa terra e della sua gente, nonché una valida riflessione sull’oggi.

La Fondazione Crup, che in oltre vent’anni non ha mancato di sostenere le iniziative culturali di riconosciuto impegno, è ben lieta di affiancare l’IRPAC nel 15° della sua nascita, per contribuire alla divulgazione del patrimonio fotografico regionale e della storia del passato.

 

Luogo

Passariano, Villa Manin

Periodo

Dal 14 novembre 2015 al 10 gennaio 2016

Orari

da martedì a venerdì ore 15.00 - 18.00
sabato e domenica ore 10.00 - 19.00

Catalogo

Vai al catalogo ›

‹ Mostre