Cosa facciamo

Eventi

Torna al mese di Febbraio 2021

24.02.2021

B-ON Il palco del Teatro pronto ogni giorno per registrazioni ed eventi on-line

Colugna di Tavagnacco, Via Patrioti, 29 - dal 24 febbraio 2021


Fondazione Luigi Bon - Regione autonoma Friuli Venezia Giulia - MIBACT - Fondazione Friuli - Comune di Tavagnacco - Comune di Pagnacco - ERT Ente Regionale Teatrale

La pandemia blocca tutti gli spettacoli dal vivo mettendo in ginocchio un intero settore, per resistere e dare possibilità a tutti, nell’attesa di una ripartenza in presenza, la Fondazione Luigi Bon, ente riconosciuto e sostenuto dalla Regione FVG e dal Ministero per i Beni Culturali, ha ancora una volta ideato nuove soluzioni. Seguendo le più recenti indicazioni della comunità europea e della nostra regione la Fondazione Luigi Bon ha messo assieme un ente pubblico (il Comune di Tavagnacco), un’azienda (la Intech s.r.l. di Tavagnacco) e un ente culturale (la Fondazione stessa) per dar vita al progetto B-ON, un titolo, gioco di parole, per rappresentare come lo storico “Bon” sia pronto a premere il tasto “ON” per riaccendere le luci sul proprio palcoscenico e a raggiungere la multimedialità trasmettendo on-line.

Lo scopo è quello di trasformare il Teatro Luigi Bon, quella che i giornalisti hanno definito una vera e propria bomboniera, in un set per registrazioni audio e video di altissima professionalità. La Intech è infatti riconosciuta per la qualità delle sue produzioni e ha deciso di mettere a disposizione per circa 2 mesi una serie di strumentazioni nuovissime ovvero: una regia video-televisiva Full HD, un sistema di ripresa sonora professionale, attrezzature informatiche ad alte prestazioni per contributi video e presentazioni in diretta, uno schermo multimediale ad alta definizione, un set luci personalizzabile per riprese di qualità.

La Fondazione Luigi Bon mette a disposizione, oltre al teatro, un pianoforte Steinway. La collaborazione con il Comune di Tavagnacco si perde ormai negli anni e il settore cultura (ma non solo) vuole organizzare alcuni streaming su diversi argomenti.

L’unione di questi sforzi diventa quindi un’occasione per tutti gli enti culturali e di spettacolo, ma anche per i giovani artisti, di avere un set audio-video di alto livello a condizioni inimmaginabili. Un ente che quindi vorrà fare registrazioni e dirette streaming oppure un giovane artista che deve mandare un video per partecipare ad un concorso avranno già tutto a disposizione con un abbattimento di costi notevole.

Continuare quindi a produrre cultura nell’attesa di una prossima riapertura dei Teatri, cercando di offrire la massima qualità possibile ma agevolando quegli enti e gli artisti che mai potrebbero permettersi una strumentazione e una location di tale livello.

Per informazioni: 0432 543049 – info@fondazionebon.com