Cosa facciamo

Progetti

Torna a tutti i progetti

Deliberato il: 13.11.2006

Restauro del confessionale ligneo del XVII secoli della Chiesa di San Paolo di Raccolana

Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
Chiusaforte


Il restauro del confessionale, che si trova nella chiesa di San Paolo di Raccolana, è stato eseguito dalla ditta "Pilosio" di Tricesimo, dopo un lungo e impegnativo lavoro. Il mobile, realizzato probabilmente da ebanisti locali con l'uso di legno di abete per la struttura, e di tiglio per gli ornamenti, presentava gravi problemi dovuti ai tarli. Per questo motivo i restauratori, prima di procedere alla disinfestazione, hanno provveduto a consolidare le parti sane usando tecniche dell'epoca, poi hanno ricostruito manualmente i decori in legno. Il confessionale ha la caratteristica di essere proporzionato nelle misure (base mt 1.80, altezza mt 2.50, e profondità mt 0.80). Durante i secoli erano stati applicati dei rattoppi realizzati con legni diversi dall'essenza originale, e in tempi recenti è stata applicata una laccatura di colore grigio per mascherare i difetti. Prima del restauro il mobile presentava numerose parti sconnesse e molti decori incompleti. Ulteriore danno era stato arrecato dalla permanenza in ambiente umido che ne aveva compromesso l'integrità. Il lavoro è iniziato togliendo la laccatura, poi il mobile è stato pulito con la trementina per riportare il legno alla naturale bellezza. Prima della fase di falegnameria è stata eseguita la disinfestazione dai tarli con un prodotto specifico, seguita dall'incollatura e dall'inchiodatura seguendo la tecnica dell'epoca. Succesivamente sono stati rifatti i riccioli e infine per uniformare le tonalità del legno si è usato del mordente noce. L'opera di restauro è stata completata dalla ricollocazione dell'opera in chiesa. Il restauro del mobile è stato possibile grazie al contributo della Fondazione CRUP.