Cosa facciamo

Progetti

Torna a tutti i progetti

Deliberato il: 18.06.2007

La Vergine in trono fra i Santi Stefano e Giovanni Battista

Chiesa di San Daniele Profeta
Cavazzo Carnico


L'opera, proviene dalla Pieve di Santo Stefano di Cavazzo Carnico località Cesclans. La scena è impaginata in una semplice quinta architettonica, al centro della quale la Madonna col Bambino siede in trono, innalzata dal piano piastrellato di base da due gradini e un alto piedistallo. La monumentale figura oltrepassa la cornice dell’architettura, stagliandosi per metà su un cielo nel quale due angioletti si librano reggendo un drappo rosso. In primo piano le figure di Santo Stefano, a sinistra e di San Giovanni Battista a destra; al centro, sui gradini del piedistallo, un trio di angeli musicanti. L'intervento della Fondazione Crup ha consentito il completo recupero dell'opera attribuita al grande maestro Pomponio Amalteo (1505 – 1588). Il supporto del dipinto è stato sottoposto a indagine microbiologica. All’esame gli sporadici segni di attacco osservati si sono rivelati pregressi, pertanto si è ritenuto sufficiente provvedere a una scrupolosa pulizia meccanica della tela nel verso. Il vecchio telaio a biette è stato sostituito con uno a tensione automatica e tamponato, sul quale il dipinto è stato montato mediante l’ausilio di fasce perimetrali applicate con adesivo termoplastico. La superficie pittorica è stata oggetto di saggi di pulitura mirati, eseguiti con miscela di solventi organici. Alla luce dei risultati (documentati fotograficamente) si è ritenuto di non asportare il film di resina protettiva e le riprese pittoriche, provvedendo a una pulitura superficiale dello sporco ambientale depositato. Il ritocco pittorico ha riguardato sia le abrasioni superficiali, dovute a traumi accidentali, sia alcuni ritocchi alterati o zone squilibrate a causa di puliture troppo energiche o trascurate nel precedente restauro. Si è operato esclusivamente a velatura condotte con colori ad acquarello o a vernice per restauro. Infine la superficie è stata protetta con un film di vernice a ritocco per nebulizzazione.