Cosa facciamo

Progetti

Torna a tutti i progetti

Deliberato il: 29.11.2010

Restauro della torre campanaria con rifacimento del castello in ferro a sostegno dell’apparato campanario della Parrocchia di Tutti i Santi di Lauco

Parrocchia di Tutti i Santi
Lauco


La chiesa di Ognissanti di Lauco, ubicata a Sud dell’abitato del Capoluogo, è stata edificata nel XVIII secolo. Di particolare pregio è la torre campanaria, caratterizzata dall’armoniosa bifora con pilastrino in pietra e archi a tutto sesto su ogni lato, e da una serie di cornici soprastanti di cui l’intermedia risulta dentata. Sopra la cella si erge la torretta a pianta ottagonale caratterizzata da segnature in bassorilievo su ogni lato concludenti ad arco; superiormente alla torretta si sviluppa la cuspide realizzata in struttura lignea a forma piramidale e a base ottagonale, ricoperta esteriormente da una mantellata in tegole “carniche” smaltate di colore verde. La torre reca su ogni lato un orologio battente comandato elettronicamente. La situazione della torre campanaria risultava essere particolarmente critica: ciò era dovuto ad una serie di cause, principalmente al cedimento del castello in ferro di sostegno dell’apparato campanario in essere. Non meno determinanti erano l’ammaloramento generale delle parti in pietra a vista, costituenti la parte opaca interna ed esterna della cella campanaria; il deterioramento degli elementi strutturali di sostegno in ferro dei solai di interpiano e dei tavolati superiori di calpestio; il forte degrado dell’esistente impianto elettrico esterno e interno alla torre e delle linee di alimentazione delle apparecchiature elettriche; la mancanza dell’impianto di protezione delle scariche atmosferiche. Ora, grazie alla Fondazione Crup, tali problemi sono stati risolti con un intervento di restauro conservativo dell’intera torre campanaria, evitando danni più seri alla struttura già duramente provata.