Cosa facciamo

Progetti

Torna a tutti i progetti

Deliberato il: 18.04.2017

Restaurato il ciclo di affreschi della chiesa di S. Antonio Abate di Forame di Attimis

Parrocchia di Sant'Antonio Abate
Forame di Attimis


La chiesa di S. Antonio Abate di Forame, risalente al XIII secolo, conserva un ciclo di affreschi risalente al XV secolo (1480-1489). L'autore del ciclo della vecchia chiesa, inglobata nella nuova costruzione, è identificabile con l'artista di formazione sloveno-carinziana che ha operato nella chiesa di S. Stefano di Clama ad Artegna. Nella parte alta della parete del coro sono state riprodotte scene del Nuovo Testamento, mentre su una parete adiacente è visibile la scena dell'Adorazione dei Magi. Nella parte inferiore, su entrambe le pareti, si trova la teoria dei Dodici Apostoli, soluzione spesso ideata nei cicli absidali di quei decenni. Ad una prima visione appariva chiaro lo stato lacunoso delle superfici che rendeva particolarmente difficile il riconoscimento dei soggetti e quindi la lettura complessiva dell'opera. Ben visibili segni di efflorescenze saline e incrostazioni che determinavano la rottura e disgregazione della pellicola pittorica o il distacco dell'intonachino. La Parrocchia è riuscita a risanare la copertura della porzione antica dell'edificio, che conserva i dipinti murali ora restaurati e consolidati.