Cosa facciamo

Progetti

Torna a tutti i progetti

Deliberato il: 22.06.2020

Restauro conservativo di un gruppo di reliquiari lignei policromi del Museo Diocesano di Pordenone

Museo Diocesano di Arte Sacra Diocesi di Concordia-Pordenone
Pordenone


Il Museo Diocesano di Pordenone ha provveduto a restaurare alcuni reliquiari di diversa tipologia contrassegnati coi numeri di inventario 138, 144, 146, 149, 150, 203.  Si tratta di quattro palmieri con cornici intagliate e dorate a guazzo e di una scultura raffigurante un avambraccio posto su di un piedistallo con mano benedicente, nella sede quadrangolare incavata di quest’ultimo è contenuta la reliquia; un reliquiario in legno di rovere con cornice dorata, con ovati portareliquie; uno in struttura d’abete a nove scomparti con ampolle e due con supporto in legno tornito a calice e ampolle di vetro. Lo stato di conservazione delle sculture, realizzate da bottega friulana (secc.  XVIII-XIX), era alquanto precario, molteplici erano i distacchi degli strati pittorici dal supporto: sia delle lamine metalliche sia delle policromie dalla preparazione a gesso e colla. Soprattutto la reliquia con forma di avambraccio presentava distacchi su tutte le superfici ed era pesantemente ripresa con stesure di porporina ormai alterata. Tutti gli oggetti erano ricoperti di spessori anche consistenti di sporco di deposito misto a nerofumo e cera. A tutti i palmieri mancavano alcuni elementi di intaglio e a uno in particolare, anche il supporto in legno retrostante. L’intervento è stato di natura prevalentemente conservativa senza prevedere ricostruzioni di parti di intaglio. Sono stati ricostruiti solamente i volumi che avevano una funzione di vincolo delle parti. Per tutti sono stati eseguiti interventi di disinfestazione, fissaggio cromie, pulitura, integrazione lacune e pittorica, verniciatura finale di protezione.