Cosa facciamo

Progetti

Torna a tutti i progetti

Deliberato il: 30.06.1993

Restauro trittico sovrastante l'altare maggiore della Chiesa Parrocchiale di Beivars

Chiesa Parrocchiale di San Giacomo Apostolo
Beivars Udine


Vincenzo Joppi, che per primo ricorda quest'opera, la dice eseguita da Giacomo Secante intorno al 1580, ma in realtà risale al 1560, come si legge nel cartiglio nella parte inferiore dello scomparto centrale. Il bell'altare ligneo, parte dipinto e parte intagliato, che conteneva il trittico è stato sostituito nell'Ottocento con l'attuale in marmi policromi, probabilmente nel momento in cui la chiesa venne interessata da lavori di abbellimento e rifacimento nel 1869, anno in cui fu dato avvio anche alla costruzione del nuovo campanile. I dipinti, le cui tele originali erano coperte da foderatura, erano stati montati su telai di legno e si trovavano in pessimo stato di conservazione, con muffe, colature di pittura murale, rilassamenti del tessile e vistose ridipinture. Dopo la pulitura del recto e del verso, sono state asportate le vecchie vernici ossidate, le ridipinture e i ritocchi. Successivamente le tele sono state velinate con carta di riso, smontate dai telai e sfoderate; è stata asportata la colla cristallizzata e si è provveduto al tensionamento progressivo per appianare ondulazioni e viziature. Inoltre, sono state risarcite le lacune del tessuto, con il metodo della ritesittura filo con filo delle teste delle fibre, prima di procedere alla rifoderatura e al montaggio su telai a regolazione automatica della tensione. Le lacune sono state risarcite con stucco e completate con l'intervento di integrazione pittorica a tratteggio modulato per il recupero completo della leggibilità dell'opera.