Cosa facciamo

Progetti

Torna a tutti i progetti

Deliberato il: 22.06.2020

Restauro della cappella di sant'Antonio di Padova Chiesa della Beata Vergine del Carmine Udine

Parrocchia della Beata Vergine del Carmine e SS. Pietro e Paolo Apostoli
Udine


La Parrocchia ha provveduto all'intervento di restauro della cappella di Sant'Antonio da Padova, che si trova nella già restaurata chiesa progettata dall'architetto udinese Cesare Miani, tra i 1929 e il 1931. Il manufatto, molto rimaneggiato nella seconda metà del '900, è composto dall'altare lapideo in marmi colorati, da un timpano spezzato con uno stemma ridipinto. Nella nicchia, chiusa da una teca è custodita la statua del Santo, opera in gesso di inizio '900, di stile in uso tra Veneto e Friuli. Il telaio di chiusura è ligneo, decorato a intaglio e traforo con girali, racemi e ulteriori pinnacoli sulla sommità a foglia d'oro su campiture verde scuro o a lacca verde e rossa. Il soffitto è a cassettoni lignei nelle strutture dei fondi e dei rosoni, mentre le cornici a rilievo sono in gesso, tinteggiate e ancorate alla travatura lignea. Le pareti sono suddivise da una fascia lapidea sormontata da intonaco di rinzaffo e da una finitura colorata in pasta sulle tonalità del giallo avorio. In basso la finitura è realizzata con un analogo impasto rosso e una decorazione grigia a losanghe. L'intervento eseguito ha previsto il montaggio di ponteggio, il fissaggio dei sollevamenti della policromia, la pulitura della teca e della statua, la stuccatura delle lacune e il ritocco senza ricostruzione, la pulitura delle superfici lapidee, l'integrazione delle lacune, la revisione dell'aggancio dello stemma, l'inceratura finale, la rimozione delle ridipinture dal soffitto a cassettoni e dalle pareti, il calco e la realizzazione delle porzioni di cornici mancanti, la messa in opera e la verifica della tenuta, il rinnovo dei vincoli privi di stabilità, il ritocco e la presentazione estetica.